Cronaca | 10 aprile 2024, 22:00

Omicidio a La Salle, il sospettato 21enne era già ricercato in Francia

Il procuratore di Grenoble Eric Vaillant

Il procuratore di Grenoble Eric Vaillant

È ricercato da fine marzo (praticamente da quando è arrivato in Italia) dalle Forze dell'ordine francesi per "violazione del controllo giudiziario" il 21enne di nazionalità italiana e di origine egiziane, incensurato, sospettato di aver ucciso la sua compagna nel villaggio abbandonato di Equilivaz a La Salle.

Lo ha reso noto in serata di oggi mercoledì 10 aprile il procuratore di Grenoble, Eric Vaillant, precisando che il giovane "è ricercato in Francia e in Italia".

Come riportano diversi giornali d'Oltralpe, anche la Procura di Grenoble ha aperto un'indagine per l'omicidio della connazionale 22enne.  La coppia - è spiegato in una nota del procuratore di Grenoble - aveva attraversato la frontiera il 25 marzo scorso.

"La procura - prosegue la nota - aveva aperto un'indagine per violazione del controllo giudiziario nei confronti del ragazzo e da allora lo sta cercando. Infatti, era stato posto sotto controllo giudiziario il 13 gennaio scorso in seguito alla denuncia per violenza domestica e minacce. Conformemente alle richieste dell'accusa, il giudice gli aveva notificato il divieto di entrare in contatto con la vittima. Doveva essere processato dal tribunale penale di Grenoble venerdì 3 maggio 2024".

"Le autorità giudiziarie italiane e francesi - conclude Vaillant - stanno lavorando in stretta collaborazione per arrestare il sospettato". 

red.laprimalinea.it

Ti potrebbero interessare anche: