Eventi e appuntamenti | 07 febbraio 2024, 09:00

A Saint Barthélemy Stem al femminile; le frontiere della ricerca

In occasione della Giornata internazionale delle Donne e delle Ragazze nella Scienza, l'Osservatorio astronomico valdostano organizza per giovedì 8 febbraio, dalle 21 alle 22 un incontro online sui canali Facebook e YouTube

Credit: Oavda

Credit: Oavda

Da tempo l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) e altri enti internazionali hanno lanciato l’allarme: a livello globale, la partecipazione di donne e ragazze nelle discipline STEM (acronimo che in inglese indica gli ambiti di scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) è molto più bassa di quella maschile. Il problema non riguarda solo le donne, perché l’uguaglianza di genere, l’autodeterminazione femminile e le pari opportunità sono elementi imprescindibili per realizzare una società equa e prospera, come auspicato dall’Obiettivo 5 dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile dell’ONU.

Ciò vale anche, se non soprattutto, nei campi dell’istruzione e della ricerca. Per questo motivo, in occasione della nona edizione della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza, che si celebra l’11 febbraio di ogni anno, proponiamo una diretta online con due testimonianze tra loro complementari: Nicole Ticchi, fondatrice e presidente del progetto She is a Scientist che analizza la percezione delle donne nella scienza per contribuire a una maggiore equità in enti, aziende e accademia, e Eleonora Pariset, giovane valdostana laureata in fisica alla Sapienza Università di Roma e allieva della prestigiosa Scuola Superiore di Studi Avanzati dello stesso ateneo.

Relatrici dell'incontro saranno Nicole Ticchi, Presidente di 'She is a Scientist', associazione di promozione sociale ed Eleonora Pariset, studentessa della Scuola Superiore di Studi Avanzati della Sapienza -Università di Roma. Modererà l'incontro Katia Berlingeri, ricercatrice Ricercatrice all’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Dialogando con Katia Berlingeri, ricercatrice dell' Osservatorio Astronomico esperta in didattica e comunicazione delle scienze, Nicole Ticchi e Eleonora Pariset illustreranno il punto di vista rispettivamente di una studiosa dei fattori che influenzano l’apporto delle donne alla scienza e di una studentessa che sta cominciando il proprio percorso nel mondo della ricerca.

L’appuntamento è trasmesso in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’Osservatorio Astronomico, con accesso libero e gratuito. Chiunque potrà porre domande e partecipare alla discussione attraverso i commenti e la chat dal vivo.

Nicole Ticchi, chimica farmaceutica di formazione, si è dedicata per anni alla ricerca industriale in ambito farmaceutico, cosmetico e alimentare all’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna, coltivando in parallelo la passione per la divulgazione scientifica. Ha conseguito un Master in Giornalismo e Comunicazione della scienza e oggi, da libera professionista, cura la comunicazione scientifica istituzionale di enti di ricerca e associazioni e si dedica alla progettazione di attività di divulgazione per ragazzi e adulti. Nel 2017 ha intrapreso il progetto She is a Scientist (sheisascientist.com), grazie al quale studia e comunica la percezione delle donne nella scienza per sensibilizzare la società attuale e le nuove generazioni a una maggiore equità e pari opportunità nel settore scientifico e nella ricerca.

Eleonora Pariset, valdostana originaria di Villeneuve, è da sempre appassionata di scienza. Nel 2018, quando era studentessa al Liceo scientifico “E. Bérard” di Aosta, ha svolto uno stage di alternanza scuola-lavoro all’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta e una internship al CERN. Successivamente è stata ammessa, dopo una dura selezione, alla prestigiosa Scuola Superiore di Studi Avanzati della Sapienza Università di Roma, nella classe accademica Scienze e Tecnologie. Dopo la laurea triennale in fisica con 110 e lode, sta prendendo la laurea magistrale in fisica delle interazioni fondamentali, partecipando a progetti di fisica delle particelle che spaziano dall'indagine sulla materia oscura allo studio del plasma, svolti da enti come ENEA e Gran Sasso Science Institute (GSSI). Ha collaborato al progetto di divulgazione scientifica Melody On Time. Nel 2022 è stata relatrice al TEDxSapienzaU.

Katia Berlingeri, titolare di una borsa di ricerca all’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta, è laureata all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia in Didattica e Comunicazione delle Scienze. Ha un’esperienza pluriennale per quanto riguarda la comunicazione scientifica e in particolar modo la didattica: ha collaborato con la cooperativa Pleiadi Science Farmer, ha realizzato e condotto laboratori scientifici inclusivi e attività per l’associazione “Il Portico”. Collabora anche con alcune pagine di divulgazione online.

Per maggiorni informazioni consultare il sito web www.oavda.it e https://www.oavda.it/?p=15178&preview=true 

 

 

 

Oavda-red.laprimalinea.it