Lo Zelo di Anubi | 26 maggio 2023, 11:00

Il peso ideale del cane: come lo calcolo? VIDEO INCLUSO

È frequente la condizione per cui il proprietario non si rende conto del giusto peso del proprio animale; BluVet ci spiega come comprenderlo

Il peso ideale del cane: come lo calcolo? VIDEO INCLUSO

 

La difficoltà di stabilire il peso corretto del nostro cane nasce dalla presenza di molte razze e, soprattutto, taglie differenti.

Mezzo chilo di peso in eccesso su un Alano non ha lo stesso impatto che su un Chihuahua. Così come dire che il proprio cane pesa 30 Kg, senza sapere se è un Pastore Tedesco o un Carlino.

Inoltre, non è sempre facile avere a memoria i parametri di riferimento per ogni razza, espressi in Kg.

Per questo motivo i nutrizionisti e i veterinari in genere, hanno stabilito la necessità di creare un valore comune che possa identificare uno stato, una condizione di forma ideale, indipendente dal peso in kg, ma stabilito in base a caratteristiche legate all’aspetto.

In questo scritto ci soffermeremo sulla determinazione del BCS, uno strumento semplice per determinare il peso corretto del cane.

Perché è importante il peso? Il peso è uno dei cardini del mantenimento della salute di tutti gli esseri viventi.

Troppo spesso sottovalutato, un suo eccesso provoca malattie anche molto gravi.

Un recente studio ha evidenziato come il 50% dei cani in Italia sia soggetto a sovrappeso (10% obeso – 40% sovrappeso).

Questo è molto grave per i rischi che corrono i soggetti che ne sono colpiti.

Guarda il webinar della Dott.ssa Candellone (Med Vet Nutrizionista) sul controllo del peso del cane e gatto.

Le conseguenze più frequenti sono:

-problemi articolari – le articolazioni di un soggetto sovrappeso vengono stimolate e usurate maggiormente e quindi il cane andrà incontro a osteoartrosi più velocemente .Sapevi che il primo intervento contro il dolore articolare è proprio il dimagrimento?

-problemi cardiocircolatori – come per noi anche nel cane il grasso in eccesso provoca uno sforzo cardiaco maggiore, con possibilità di scompenso precoce

-minor tolleranza all’esercizio – un soggetto obeso o sovrappeso farà molta più fatica a muoversi (con conseguente minor capacità di perdere peso, in un circuito vizioso che porta solo guai)

-minor tolleranza al caldo – i cani obesi sono più portati a soffrire di colpo di calore, anche in condizioni di temperature non critiche

-difficoltà a smaltire i farmaci – in caso di somministrazione di farmaci (in particolare anestetici) se fosse necessario un intervento chirurgico o un controllo in sedazione, il cane avrebbe maggior difficoltà a smaltire i farmaci con ripresa meno veloce

-peggior qualità di vita e stress cronico –  queste difficoltà portano anche a una scadente qualità di vita del cane che ne risentirà dal punto di vista fisico e psicologico con un reale peggioramento della sua qualità di vita.

-Patologie endocrine – come il diabete mellito

-Patologie infiammatorie – il grasso è formato da cellule attive che producono costantemente sostanze e mediatori chimici legati all’infiammazione con conseguente deterioramento degli organi più veloce

Cause del sovrappeso o obesità

Mentre nell’uomo è lo stile di vita, l’incapacità di regolarsi con il cibo il motivo principale del sovrappeso, nei nostri animali domestici, la causa è primariamente la nostra incapacità di alimentarli nel modo corretto. 

I cani, infatti, dipendono da noi per questo aspetto  se ingrassano è perché gli è stata fornita una razione in eccesso o di una qualità non adatta per lui e al suo stile di vita.(Se vuoi imparare a calcolare la giusta quantità di cibo da somministrare al tuo cane o gatto, segui questo webinar.)

Ti sei mai chiesto perché un animale selvatico non è mai sovrappeso?

La risposta non risiede nel fatto che non trova cibo, ma nel fatto che si regola nelle necessità.

Ecco gli errori più frequenti:

-somministrazione di premi extra razione in eccesso – anche un premio è cibo e come tale va calcolato nella sua razione

-somministrazione di avanzi dalla tavola – deleteri, in particolare dolciumi, pasta ecc.

-scarsa attività fisica – la conseguenza è una scarsa attivazione metabolica per bruciare le calorie introdotte

Altre cause predisponenti l’obesità e il sovrappeso sono certamente:

-sovrappeso da cucciolo – una alimentazione non equilibrata da cucciolo farà si che anche da adulto abbia maggior tendenza al sovrappeso

-sterilizzazione – dopo la sterilizzazione sia ha una riduzione di circa il 20% del metabolismo che, se non viene bilanciata e regolata anche in una riduzione della razione potrebbe influenzare il peso del cane.

Per informazioni più dettagliate e per consultare la tabella del peso vi invitiamo ad aprire il link indicato qui:

 https://www.bluvet.it/benessere-e-cura/peso-ideale-cane-come-calcolarlo/ 

https://www.bluvet.it/ 

Per Gentile concessione della dott.ssa Silvia Bonasegale , Responsabile Marketing BluVet e medico veterinario e la dott.ssa  Candellone (Med Vet Nutrizionista)

info BluVet-red.laprimalinea.it

Ti potrebbero interessare anche: